Borsalino

Gardella/l’esporre: il negozio e lo stand

Federico Marcolini

Abstract


La sperimentazione di Ignazio Gardella sul tema del progetto di negozi e stand espositivi si concentra principalmente tra gli anni Quaranta e Sessanta realizzando numerosi interventi che mostrano una continuità tra queste opere, spesso considerate minori, e le sue opere maggiori e acclamate dalla critica. Una continuità legata al modus operandi e alle scelte di linguaggio ma più ancora all’idea che i differenti temi e ambiti del progetto, dalla scala urbana a quella più minuta dello spazio di vendita e esposizione, possano essere intese come occasioni di architettura. La fase di ideazione e progettazione dei negozi e degli stand appare focalizzarsi su un’idea dello spazio espositivo pensato come un organismo, come un’architettura. Il lavoro si concentra sovente nella ricerca di una relazione differente e più complessa tra spazio interno, del negozio o dello stand, e spazio esterno della città o del percorso di visita e sulla relazione tra esposizione e messa in scena, di cui gli oggetti della vendita divengono parte.

Parole chiave


Ignazio Gardella; Esposizioni; Negozi; Stand;

Full Text

PDF HTML

Riferimenti bibliografici


Argan, G.C. (1959). Ignazio Gardella. Edizioni di Comunità: Milano.

Samonà, A. (1981). Ignazio Gardella e il professionismo italiano. Officina edizioni: Roma.

Bianchino, G. (1998). In Loi, M.C., Lorenzi, A., Maggiore, C.A., Nonis, F., Riva, S., (1998). Ignazio Gardella architetture. Electa: Milano.

Gardella, I. (1998). The last Fifty years of Italian Architecture relected in the eye of an architect. In Loi, M.C., Lorenzi, A., Maggiore, C.A., Nonis, F., Riva, S., (1998). Ignazio Gardella architetture. Electa: Milano.




DOI: http://dx.doi.org/10.1283/fam/issn2039-0491/n44-2018/151

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 © 2010-2019 redazione@famagazine.it