Immagine di copertina

Il racconto dell’abitare mediterraneo. Narrazione e progetto nell’ideario architettonico pontiano

Lucia Miodini

Abstract


Il saggio nasce da una riflessione sulle strutture narrative del progetto d’architettura. L’intervento verte sul racconto dell’architettura domestica mediterranea nell’opera di Gio Ponti. Un caso studio in cui l’affinità tra disegno d’architettura e metodologia progettuale emerge come elemento caratterizzante non soltanto il processo creativo ma la relazione tra architettura e forme di narrazione. Nella storia dell’immaginario architettonico pontiano, nel suo “ideario” d’architettura, la mise en page dell’abitare mediterraneo, dagli interventi grafici sul disegno alle sequenze fotografiche, al commento testuale, evidenzia corrispondenze tra il disegno e l’immaginario letterario. La struttura narrativa dell’abitare è individuale in differenti fasi del progetto, dall’ideazione del luogo alla formalizzazione grafica, al dialogo tra l’immagine dell’architettura e il suo commento testuale nella comunicazione editoriale. La dimensione narrativa s’evidenzia quale fattore chiarificante del processo creativo dell’architettura mediterranea, che è, essa stessa, una forma di narratività.


Parole chiave


Architettura mediterrane; disegno d'architettura; Gio Ponti

Riferimenti bibliografici


ACETI E. (ed.) (1994) ― Abitare la soglia, Tranchida Editori, Milano.

BAGNOLI V. (2003) ―Lo spazio del testo. Paesaggio e conoscenza nella modernità letteraria, Pendragon Bologna.

BASSANELLI M. (2015) ― “Abitare la soglia. Penetrazione negli spazi interstiziale della domesticità”. In: Abitare insieme Living Together. Abitare il Futuro, 3° Edizione, Atti delle Giornate Internazionali di Studio, 3° Edizione “Abitare il Futuro”, Napoli, 1-2 ottobre 2015, Clean, Napoli, pp.519-527.

BELTING H. (2008) ― “Per una iconologia dello sguardo”. In: Roberta Coglitore (editor), Cultura visuale. Paradigmi a confronto, duepunti edizioni Palermo, pp.5-28.

BOCCO GUARNERI A. (2003) ― Bernard Rudofsky. A humane Designer, Springer, Wien-New-York .

BOCCO GUARNERI A. (2010)― “Bernard Rudofsky e la sublimazione del vernacolare”. In: Jean-François Lejeune, Michelangelo Sabatino (editors), Modern Architecture and the Mediterranean, Routledge, London New York (trad. it. Nord/Sud. L’architettura moderna e il Mediterraneo, List, Trieste 2016, pp.9-18).

BOCCO GUARNERI A. (2011) ― “Appunti sul rapporto tra Bernard Rudofsky e il Mediterraneo. Ovvero, come un’attrazione fisica e istintiva può contenere i germi di un percorso intellettuale e creativo dei più fertili del Novecento ”. In Firenze Architettura, vol.XV, n.1, pp.78-85.

BUCCARO A. (2007) ― “Il razionalismo ‘critico’ di Luigi Cosenza come “altra” modernità”. In: Docci M., Turco M. G. (editor), L’architettura dell’”altra” modernità, Atti del XXVI Congresso di Storia dell’Architettura, Roma, 11-13 aprile 2007, Gangemi Editore Roma, pp.538-547.

CALVI E. (1991) ―Tempo e progetto. L’architettura come narrazione, Guerini Studio Torino.

CARLOTTI P. (2014) ― “Identità mediterranee tra architettura e paesaggio”. In: Carlotti P., Nencini D., Posocco P., Mediterranei traduzioni della modernità, presentazione di Giuseppe Strappa, Franco Angeli, Milano, pp.71-104.

COMETA M., COGLITORE R. (2016) ―Fototesti. Letteratura e cultura visuale, Quodlibe, Macerata.

COMETA M. (2011) ― “ Fototesti. Per una tipologia dell’iconotesto in letteratura”. In: La fotografia. Oggetto teorico e pratica sociale, Edizioni Nuova Cultura, Roma 2011, pp.63-101.

COMETA M. (2012) ―La scrittura delle immagini. Letteratura e cultura visuale, Milano Raffaello Cortina.

COMETA M. (2013) ― “Kriegsfibel Per una definizione del fototesto novecentesco”. In F. Fiorentino, a cura di, Brecht e i media, Roma, Istituto Italiano di Studi Germanici, pp.135-164.

COMO A. (2017) ― “Dalla collezione di immagini dei viaggi nel Mediterraneo di Bernard Rudofsky ai temi di architettura”. In: Gemma Belli, Francesca Capano, Maria Ines Pescariello (a cura di), La città, il viaggio, il turismo. Percezione, produzione, trasformazione, raccolta di saggi, Presentazione Alfredo Buccaro, Fabio Mangone, Convegno AISU 2017, VIII Congresso AISU, e-book, CIRICE-Centro Interdipartimentale di Ricerca sull’iconografia della città europea, Università degli Studi di Napoli Federico II.

CONDELLO A. (2017), “Il viaggio moderno nel passato e nel mediterraneo”. In: Gemma Belli, Francesca Capano, Maria Ines Pescariello (a cura di), La città, il viaggio, il turismo. Percezione, produzione, trasformazione, raccolta di saggi, Presentazione Alfredo Buccaro, Fabio Mangone, Convegno AISU 2017, VIII Congresso AISU, e-book, CIRICE-Centro Interdipartimentale di Ricerca sull’iconografia della città europea, Università degli Studi di Napoli Federico II.

CRIPPA M. A. (2007) ― “L’”altra” modernità. Esplorazione di possibili significati”. In: M. Docci, M. G. Turco (a cura di), L’architettura dell’”altra” modernità, Atti del XXVI Congresso di Storia dell’Architettura, Roma, 11-13 aprile 2007, Gangemi Editore Roma, pp.19-25.

DANESI S: (1976) ― “Aporie dell’architettura italiana in periodo fasciata- Mediterraneità e purismo”. In: Danesi S., Patetta L. (a cura di), Il razionalismo e l’architettura italiana durante il fascismo, Venezia, pp.21.28.

DELLAPIANA E. (2017) ―” Case e sandali. Bernard Rudofsky dalle isole del Mediterraneo al mito dell’anonimo”. In: Maglio A., Mangone F., Pizza A., a cura di, Immaginare il Mediterraneo. Architettura Arti Fotografia, artstudiopaparo, Napoli, pp.205-214.

FERRARO G. (2015) ― Teorie della narrazione. Dai racconti tradizionali all’odierno storytelling, Carrocci Roma.

GALASSO G., WHITE A. G., MAZZARELLI V., (1993) ― “1923-1993. Contributi a settant’anni dalla pubblicazione degli Atti del Convegno del Paesaggio”. In: Il Convegno del paesaggio, ristampa anastatica, La Conchiglia, Capri.

GAMBARDELLA C. (1989) ― Il sogno bianco. Architettura e “mito mediterraneo” nell’Italia degli anni ’30, Napoli.

GAMBARDELLA C. (1993) ― Case sul golfo. Abitare lungo la costa napoletana 1930-1945, Electa Napoli.

GRAVAGNUOLO B. (1994) ― Il mito del Mediterraneo nell’architettura contemporanea, Electa Mondadori, Napoli.

GRAVAGNUOLO B. (2010) ― “Da Schinkel a Le Corbusier. Il mito mediterraneo dell’architettura contemporanea”. In: Jean-François Lejeune, Michelangelo Sabatino (editors), Nord/Sud. L’architettura moderna e il Mediterraneo, List, Trieste 2016 (ed. orig. Modern Architecture and the Mediterranean, Routledge, London New York, 2010), pp.61-94.

HAMMAD M. (2003) ―Leggere lo spazio, comprendere l’architettura, Meltemi Roma.

HAMMAD M. (2008) ―”Dei percorsi: tra manifestazioni non verbali e metalinguaggio semiotico”. In: Gianfranco Marrone e Isabella Pezzini (a cura di), Linguaggi della città. Senso e metropoli II: modelli e proposte d’analisi, Meltemi, Roma, pp.97-130.

IRACE F. (1988) ― Gio Ponti. La casa all’italiana, Electa, Milano.

LICITRA PONTI L. (1988) ― “Bernard Rudofsky”. In Juliet, n.36, aprile-maggio.

MANGONE F. (2003), “Il mito dell’architettura caprese da Schinkel al razionalismo”. In: Fidone E. (a cura di), From the Italian Vernacular Villa to Schinkel to the Modern House, Biblioteca del Cenide, Cannitello (Reggio Calabria), pp.131-143).

MANGONE F. (2005) ―Capri e gli architetti, Massa Napoli.

MANGONE F. (2015) ― “L’isola dell’architettura: Capri in età contemporanea e le origini del mito mediterraneo”. In: Mangone F., Belli G., Tampieri M.G, Architettura e paesaggi della villeggiatura in Italia tra Otto e Novecento, Franco Angeli, Milano, pp.237-255.

MANGONE F. (2016) ― “Gio Ponti et l’architecture des hôtels italiens (1938-1964)”. In: Andrieux J.-Y., Harismendy P. (a cura di), Pension complète! Tourisme et hôtellerie (XVIIIe-XXe siècle, Presse Universitaires de Rennes, Rennes, pp.211-223.

MANGONE F. ( 2017) ― “Il paesaggio di Capri: immaginari e tutela tra Ottocento e Novecento”. In: Aveta A., Marino B. G., Amore R. (a cura di), La Baia di Napoli. Strategie integrate per la conservazione e la fruizione del paesaggio culturale, artstudiopaparo, Napoli 2017, pp.223-227.

MIODINI L. (2001)― Gio Ponti. Gli anni Trenta, Electa, Milano.

MIODINI L. (2017) ― “Il progetto domestico della casa all’italiana e il dibattito sulle origini mediterranee dell’abitazione moderna”. In Maglio A., Mangone F., Pizza A., a cura di, Immaginare il Mediterraneo. Architettura Arti Fotografia, artstudiopaparo, Napoli, pp.167-177.

MONTI G (2015) ― “Are Clothes Modern? La moda secondo Bernard Rudofsky”. In: Massimiliano Ciammaichella (ed) Il corpo umano sulla scena del design, , Padova, Il Poligrafo 2015, pp.95-117.

MUCELLI E. (2017) ― “Case nel bosco per godere sole e stelle/ Houses in the wood to enjoy the sun and the stars,”. Agathón, 02, 2017, pp.157-164.

MUSOLINO M. (2014) ― “Tra lo spazio e il luogo: come abitare gli immaginari moderni, sulla soglia dell’estraneità”. In: Imago. Rivista di Studi Sociali sull’immaginario, anno III, n.3, giugno, pp.7-25.

PICONE A. (2014) ― “Culture mediterranee dell’abitare”. In: Picone A. (ed) Culture mediterranee dell’abitare, Clean, Napoli, pp.10-20.

PICONE R. (2017) ― “Capri e il Mediterraneo. Architetture e paesaggi da consegnare al futuro”. In: Maglio A., Mangone F., Pizza A., a cura di, Immaginare il Mediterraneo. Architettura Arti Fotografia, artstudiopaparo, Napoli, pp.305-316.

PONTI G. (1928) ― “Disegno per una casina di campagna”. Domus, 4 (aprile), pp.26-27.

PONTI G. (1932) ― “Discorso sull’arte fotografica”. Domus, (maggio), pp.285-287.

PONTI G. (1934) ― “Una villa alla pompeiana”. Domus, 79 (luglio), pp.16-19.

PONTI G. (1936) ― “Casa P. a Milano”. Domus, 100 (aprile), pp.25-33.

PONTI G. (1937) ― “Una villa a tre appartamenti a Milano”. Domus, 111 (marzo), pp.2-10.

PONTI G. (1939) ― “Una piccola casa ideale”. Domus, 138 (giugno), pp.40-46.

PONTI G. (1941) ― “La casa ‘vivente”. Bellezza, 10 (ottobre), pp. 39-41.

PONTI G. (1941a) ― “Esperienze d’architetto”. Stile, 12 (dicembre), p.1.

PONTI G. (1957) ― Amate l’architettura. L’architettura è un cristallo, Società editrice Vitali e Ghianda, Genova.

RICOEUR P. (2016) ― Architecture and narrativity, in Études Ricoeuriennes /Ricoeur Studies, vol.7,n.2, pp.31-42.

RUDOFSKY (1938) ― “Non ci vuole un nuovo modo di costruire ci vuole un modo nuovo di abitare”. Domus, 123 (marzo), pp.6-15.

ROSSI U. (2015) ―Tradizione e modernità. L’influsso dell’architettura ordinaria nel moderno, Ugo Rossi (editor), Lettera 22, Siracusa.

ROSSI U. (2016) ― Bernard Rudofsky architetto, Clean, Napoli.

ROSSI U. (2017) ― “The Mediterranean is not a Mith. Bernard Rudofsky’s Mediterranean Eutopias”. In: Maglio A., Mangone F., Pizza A., a cura di, Immaginare il Mediterraneo. Architettura Arti Fotografia, artstudiopaparo, Napoli, pp.197-204.

SABATINO M (2010) ― “Le politiche della Mediterraneità nell’architettura moderna italiana”. In: Jean-François Lejeune, Michelangelo Sabatino (editors), Nord/Sud. L’architettura moderna e il Mediterraneo, List, Trieste 2016 (ed. orig. Modern Architecture and the Mediterranean, Routledge, London New York, 2010), pp.95-134.

SASSATELLI M. (2006) ― “Presentazione. L’esperienza del paesaggio”. In G. Simmel, Saggi sul paesaggio, a cura di Monica Sassatelli, Armando, Roma, pp.7-50.

SOLANO V (2017) ― “L’influenza vernacolare sulle opere di Bernard Rudofsky”. In Maglio A., Mangone F., Pizza A., a cura di, Immaginare il Mediterraneo. Architettura Arti Fotografia, artstudiopaparo, Napoli.

STRAPPA G., MENEGHINI A. B. (Ead) (2003) ― Architettura moderna mediterranea, Atti del Convegno internazionale, Bari, 10 aprile 2002, Quaderni ICAR/4, Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura, Politecnico di Bari, Bari, Mario Adda Editore.

STRAPPA G. (2004) ― “Architettura moderna mediterranea in Italia. In: .F.M. Emanuele, G. De Giovanni Centelles (editors) Arte e cultura del Mediterraneo nel XX secolo, E, Unesco, Roma.

STRAPPA G. (2014) ― “Quattro diadi di architettura mediterranea”. In: Carlotti P., Nencioni D., Posocco P., Mediterranei traduzioni della modernità, presentazione di Giuseppe Strappa, Franco Angeli, Milano, pp.19-45.

TARDITI C. (2012) ― Abitare la soglia. Percorsi di fenomenologia francese, Albo Versorio, Milano.

TAVOLATO I. (1923) ― “Manifesto della bellezza di Capri”. In: Il Convegno del paesaggio. Capri Pagine dell’Isola, G. Casella, Napoli.

VERDE P. C. (1999) ― “Architettura a Capri dall’Oriente al Mediterraneo”. In: Giusti M. A., Godoli E. (a cura di), L’Oriente nell’architettura italiana tra Ottocento e Novecento, atti del Convegno (Viareggio 23-25 ottobre 1997), Maschietto & Musolino, Siena, pp.147-154.

VIOLA F. (2017) ― “Linguaggi popolari della modernità: Napoli e il suo Golfo nell’architettura di Luigi Cosenza”. In: Gemma Belli, Francesca Capano, Maria Ines Pescariello (a cura di), La città, il viaggio, il turismo. Percezione, produzione, trasformazione, raccolta di saggi, Presentazione Alfredo Buccaro, Fabio Mangone, Convegno AISU 2017, VIII Congresso AISU, e-book, CIRICE-Centro Interdipartimentale di Ricerca sull’iconografia della città europea, Università degli Studi di Napoli Federico II, pp.355- 359.

VIOLI P. (1991) ― “Linguaggio, percezione, esperienza: il caso della spazialità”. Versus, nn.59-60, pp.59-105.

VITTA M. (2008) ― Dell’abitare. Corpi spazi oggetti immagini, Einaudi, Torino.




DOI: http://dx.doi.org/10.1283/fam/issn2039-0491/n45-2018/218

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 ©2010-redazione@famagazine.it