FAMagazine. FAM. Research and project on architecture and design

L’elemento verde e l’abitazione nella città in quarantena

Sara Protasoni

Abstract


L’articolo affronta la questione della nuova domanda di un rapporto con la natura all’interno e intorno alle nostre case che questi mesi di pandemia hanno rimesso al centro dei comportamenti abitativi. L’obiettivo è quello di ricercare linee di continuità, fratture, radicali trasformazioni e ritorni imprevisti all’interno della cultura disciplinare in relazione alla dialettica tra innovazione e tradizione e intorno alla possibile tenuta del progetto moderno (inteso come fondato sul continuo interrogativo intorno ai propri strumenti e al proprio ruolo sul piano etico e politico) a fronte delle mutate condizioni. Oltre alla decennale ricerca di Luigi Figini nell’ambito della vicenda del Razionalismo Italiano, rilegge il contributo di Pietro Porcinai e l’opera di Leberecht Migge in Germania


Parole chiave


verde urbano; giardino; progetto moderno

Riferimenti bibliografici


Clément, G., (2014) – Manifeste du Tiers paysage. Editions Subjet/Objet, Paris

Clément, G., (2012) – Breve storia del giardino, Quodlibet, Macerata

Corner, J. (1999) – Recovering Landscape: Essays in Contemporary Landscape Architecture Princeton University Press, Princeton N.J.

Emanuele Coccia, La vita delle piante. Metafisica della mescolanza, Il Mulino, Bologna 2018

Luigi Figini, L’elemento verde e l’abitazione (ristampa anastatica dell’edizione 1950), Libraccio Editore, Milano 2012

Pierre Grimal, L’arte dei giardini. Una breve Storia (1974), Donzelli, Roma 2000

David H. Haney, When Modern Was Green: Life and Work of Landscape Architect Leberecht Migge, Routledge, Londra 2010

Alexander von Humboldt, Kosmos, Entwurf einer physischen Weltbeschreibung, 1845

Hansjörg Küster, Storia dei boschi, Bollati Boringhieri, Milano 2009

Tomás Maldonado, La speranza progettuale, Einaudi Torino 1970

Detlef Mertins, “Living in a Jungle: Mies, Organic Architecture and the Art of City Building”, in Phyllis Lambert (a cura), Mies van der Rohe in America, CCA-Montreal, Whitney Museum of American Art-New York, Hatje Cantz Publisher Montreal 2001, pp. 591-641

Catherine Mosbach, Traversées/Crossings. ICI Consultants, Parigi 2010

Leberecht Migge, Der soziale Garten. Das grüne Manifest (1919), Mann (Gebr.), Berlino 1999

Michel Pollan, 2nd Nature. A gardener’s Education, Grove Press, New York 1991

Ernesto Nathan Rogers, Struttura dell’architettura, in «aut-aut», n. 16, 1953, pp. 310-319

Giorgia Serughetti, Democratizzare la cura / curare la democrazia, Nottetempo, Milano 2020

Marc Treib e Luigi Latini (a cura di), Pietro Porcinai and the Landscape of Modern Italy, Routledge, Londra 2015

Joan C. Tronto, Who cares?: How to Reshape a Democratic Polititics, Cornell University Press, Ithaca NY, 2015

Andrea Wulf, L’invenzione della natura. Le avventure di Alexander von Humboldt, l’eroe perduto della scienza, Luiss, Roma 2017




DOI: http://dx.doi.org/10.12838/fam/issn2039-0491/n52-53-2020/530

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 ©2010-redazione@famagazine.it