FAMagazine. FAM. Research and project on architecture and design

La città in quarantena. Prospettive di rigenerazione urbana attraverso il modello sperimentale del macroisolato

Giuseppe Verterame

Abstract


Il lockdown ha mostrato una città assente, perché inadatta a sopportare situazioni di emergenza, come quella causata dalla pandemia. Nonostante ciò la popolazione, reclusa all’interno delle proprie abitazioni, ha manifestato la necessità dell’esperienza urbana e di praticare lo spazio aperto. L’emergenza diventa l’occasione per ripensare la città attraverso nuovi modelli. Viene proposto il macroisolato, un prototipo spaziale che, a partire dall’invariante tipo-morfologica dell’isolato urbano, migliora la qualità dell’abitare per mezzo di operazioni compositive: riqualificazione del costruito e dello spazio aperto, inserimento di funzioni primarie e servizi di prossimità, miglioramento degli standard di sostenibilità ambientale. Il macroisolato restituisce una idea di città dove la complessità del tessuto è definito da parti autonome che si relazionano reciprocamente.

Parole chiave


Rigenerazione urbana; Tessuto; Isolato; Spazio pubblico; Servizi; Abitare

Riferimenti bibliografici


AMISTADI L., PRANDI E. (2011) – European City Architecture. Project, Structure, Image, FAEdizioni, Parma.

AA.VV. (1978) – L’isolato urbano, «Lotus International» n.19, Electa, Milano.

CACCIARI M. (2004) – La città, Pazzini, Villa Verrucchio (RN).

DE BENEDETTI M.. (1988) – Architettura, tipo, città, CUSL, Milano.

KOOLHAAS R. (2006)  Junkspace. Per un ripensamento radicale dello spazio urbano, a cura di Mastrigli G., Quodlibet, Macerata.

PANERAI P., CASTEX J., DEPAULE J.C.. (1991) – Isolato urbano e città contemporanea, CittàStudi, Milano.

PRANDI E. (A CURA DI) (2010) – Community/Architecture. Documenti del Festival Architettura 5, FAEdizioni, Parma.

REALE L. (2008) – Densità città residenza: Tecniche di densificazione e strategie anti-sprawl, Gangemi, Roma.

REALE L. (2012) – La città compatta: sperimentazioni contemporanee sull’isolato urbano europeo, Gangemi, Roma.

ROSSI A. (1966) – L’architettura della città, Marsilio, Padova.

VANORE M., TRICHES M. (A CURA DI) (2019), Del prendersi cura. Abitare la città-paesaggio, Quodlibet, Macerata.

WARD C., (2016)  Architettura del dissenso. Forme e pratiche alternative dello spazio urbano, a cura di Borella G., Elèuthera, Milano.




DOI: http://dx.doi.org/10.12838/fam/issn2039-0491/n52-53-2020/555

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 ©2010-redazione@famagazine.it