Immagine di copertina

Dispositio come carattere e identità dell'opera

Renato Capozzi

Abstract


Ancora un numero di FAMagazine [1] sulla dipositio, ancora a partire da Vitruvio, ancora una riflessione su alcuni termini e procedure centrali della composizione architettonica qui sondati nella relazione tra la diposizione, il carattere e l’identità dell’opera. Nella voce “dipositio” dell’Enciclopedia dell’Arte Antica Treccani l’archeologo e storico dell’arte Silvio

Parole chiave


Dispositio; Carattere; Teoria

Full Text

PDF PDF (English)

Riferimenti bibliografici


La città ordinata. Dispositio e forma urbis / The orderly city. dispositio and forma Urbis, a cura di L. Amistadi, “FAMagazine”, a.VI n.32, apr-mag-giu 2015.

S. Ferri, voce “Dispositio”, in Enciclopedia dell’Arte Antica, Treccani, Roma 1960.

M. Fagioli, Ricordare Vitruvio. Riflessioni intorno all’arte del costruire, testo della lezione tenuta al Dipartimento di Architettura dell'Università di Napoli “Federico II”, 15 maggio 2014.

A. Prandi, Lezioni del prof. Adriano Prandi su “I trattati d'architettura da Vitruvio al sec. XVIII”, Ferri, Roma 1945.

J.J. Gibson, The ecological approach to visual perception, Houghton Mifflin, Boston 1979.

A. Monestiroli, La ragione degli edifici. La scuola di Milano e oltre, Marinotti, Milano 2010.

A. Monestiroli, voce “Teoria” in M. Biraghi, A. Ferlenga (a cura di), Architettura del Novecento. Teorie, scuole, eventi, Einaudi, Torino 2012.

A. Monestiroli, Una pagina su…Trentasei progetti di Architettura, LetteraVentidue, Siracusa 2016.

R. Capozzi, Forme vs informi, in “Bloom”, n.24, 2015.

W. Benjamin, L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica, Einaudi, Torino 2000, (1^ ed. 1966).




DOI: http://dx.doi.org/10.1283/fam/issn2039-0491/n36-2016/1

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.







FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 ©2010-redazione@famagazine.it