FAMagazine. FAM. Research and project on architecture and design

Linguaggio e astrazione

Elvio Manganaro

Abstract


C’è un punto dove formazione dell’architetto e del fanciullo si incontrano. È un punto mai messo in dubbio dalla critica e tiene insieme Froebel e Bauhaus: la concorrenza di questi due momenti nella costruzione di quello che chiamiamo linguaggio della modernità appare evidente.
Ciò di cui qui si vuole provare a ragionare è come la funzione pedagogica e progressiva di tale convergenza, che ha il suo punto di stazione privilegiato nell’astrazione geometrica ma il suo fine nell’azione progettuale e educativa, abbia finito con il rimuovere la componente spirituale propria dell’astrazione. In altre parole è come se il processo combinatorio di tipo linguistico, ovvero l’insistenza sulle possibilità configurazionali di un linguaggio ridotto a pochi segni elementari il cui senso risiede nel mondo, avesse reciso il portato mistico dell’astrazione.
Queste considerazioni si intrecciano con la questione del linguaggio intesa in senso lato, speculativo, figurativo, verbale, ma anche sociale e danno ragione del perché occuparsi di linguaggio in un numero dedicato alle relazioni tra scuola e architettura.


Parole chiave


Language; Abstraction; Combinatorial process; Mystic

Riferimenti bibliografici


BADIOU A. (2018) – L’antiphilosophie de Wittgenstein [2009]; ed. it., L’antifilosofia di Wittgenstein, a cura di S. Oliva. Mimesis, Milano.

BARR A.H. (1936) a cura di – Cubism and Abstract Art. Museum of Modern Art, New York.

BLANCHOT M. (2018) – L’espace littéraire [1955]; ed. it., Lo spazio letterario. Il Saggiatore, Milano.

CARAMEL L. (2011) a cura di – Lo spirituale nell’arte. Saggi sull’arte in Italia nei primi del Novecento. Franco Angeli, Milano.

DE MAURO T. (2018) – L’educazione linguistica democratica, a cura di S. Loiero, M.A. Marchese. Laterza, Bari-Roma.

DI GIACOMO G. (1989) – Dalla logica all’estetica. Un saggio intorno a Wittgenstein. Pratiche Editrice, Parma.

DI GIACOMO G. (1999) – Icona e arte astratta. Aesthetica Preprint, Palermo.

DI RADDO E. (2020) – Alle origini di una nuova era. Primordialismo e arte astratta in Italia negli anni Trenta. Mimesis, Milano.

FLORENSKIJ P. (1990) – La prospettiva rovesciata e altri scritti, a cura di N. Misler. Gangemi, Roma.

GREENBERG C. (2011) – “Verso un nuovo Laocoonte” [1940]; “Arte astratta” [1944]. In Id., L’avventura del modernismo. Antologia critica, a cura di G. Di Salvatore e L. Fassi. Johan & Levi Editore, Milano.

HEJDUK J. (1980) – “The Flatness of Depth”. In J. Turner, Photographs Five Architects. Academy Editions, London.

HILDEBRAND A. von (1949) – Das Problem der Form in der bildenden Kunst [1893]; ed. it., Il problema della forma. Casa Editrice G. D’Anna, Messina-Firenze.

MENNA F. (1975) – La linea analitica dell’arte moderna. Le figure e le icone. Einaudi, Torino.

MENNA F. (1982) – “L’ipotesi metafisica dell’arte astratta” [1961]. In Id., Quadro critico. Dalle avanguardie all’arte informale. Edizioni Kappa, Roma.

POLESELLO G. (1985) – “L’architettura in funzione”. In P. Grandinetti, a cura di, La geometria in funzione nell’architettura e nella costruzione della città. Quaderno n. 10, Dipartimento di Architettura e Progettazione Urbana, IUAV, Cluva, Venezia.

RIEGL A. (1953) – Die spätrömische Kunstindustrie nach den Funden in Österreich-Ungarn [1901]; ed. it., Industria artistica tardoromana. Sansoni, Firenze.

RIZZI R. (1996) – Mistico Nulla. L’opera di Peter Eisenman. Federico Motta Editore, Milano.

ROGHI V. (2017) – La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole. Laterza, Bari-Roma.

ROQUE G. (2004) – Che cos’è l’arte astratta? Una storia dell’astrazione in pittura (1860-1960). Donzelli, Roma.

TUCHMAN M. (1986) a cura di – The Spiritual in Art. Abstract Painting 1890-1985. Abbeville Press Publ., New York.

WITTGENSTEIN L. (1964) – Tractatus logico-philosophicus [1921]; ed. it., Tractatus logico-philosophicus e Quaderni 1914-1916. Einaudi, Torino.

WORRINGER W. (1975) – Abstraktion und Einfühlung [1907]; ed. it., Astrazione e empatia. Einaudi, Torino.




DOI: http://dx.doi.org/10.12838/fam/issn2039-0491/n56-2021/861

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 ©2010-redazione@famagazine.it