Casabella FAM

Sulla misconoscenza degli architetti (e delle loro architetture)

Enrico Prandi

Abstract


Il saggio si pone come postfazione ragionata al numero 47/2019 della rivista. Intende riflettere sull’azione culturale insita nell’operazione di scoperta (o riscoperta) di alcune figure campione dell’architettura del Novecento internazionale utilizzando il paradigma della dimenticanza o misconoscenza. L’intento non è quello di farne necessariamente dei protagonisti assoluti ma di recuperare Maestri che hanno operato nel solco di un contestualismo o regionalismo in antagonismo al Moderno ufficiale. Per questo possono essere definiti come appartenenti ad un Altro moderno così come definito da Luciano Semerani. L’articolo riflette inoltre sul ruolo della critica di architettura nel progetto del moderno e contemporaneo.


Parole chiave


Dimenticanza; Misconoscenza; Critica; Altro moderno; Baudelaire

Full Text

HTML PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.1283/fam/issn2039-0491/n47-2019/239

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.


FAMagazine. Scientific Open Access e-Journal - ISSN: 2039-0491 © 2010-2019 redazione@famagazine.it